Torino a modo mio. 10 posti da vedere consigliati da una torinese

Torino a modo mio. 10 posti da vedere consigliati da una torinese d.o.c.

Da buona torinese quale sono, non posso non consigliarvi i 10 posti imperdibili nella mia città.

Alcuni sono molto conosciuti e li potrete trovare in diverse guide turistiche e blog, altri invece sono molto personali e rappresentano delle chicche da vera “turineis”.

L’ordine non è casuale, ho cercato di ricreare per voi un vero e proprio percorso di questa meravigliosa città. Vi permetterà di scoprire la vera essenza di Torino in meno di 24 ore.

Eccovi il mio personalissimo itinerario a piedi per le vie di Torino:

villa Lafleur


1- Quartiere Cit Turin e le sue ville Liberty

Iniziare la mattinata da questo quartiere vi farà scoprire una Torino incredibilmente elegante. Lontana degli stereotipi della Torino industriale, la Torino Liberty vi farà comprendere al meglio perché Torino fosse soprannominata la piccola Parigi d’Italia.
Partendo da Piazza Bernini, vi consiglio di fermarvi ad osservare:
Il palazzo della vittoria (corso Francia 23)
La casa Castello (Via Bagetti 22)
Casa Fenoglio – Lafleur (via Principi d’Acaja 11, angolo corso Francia)
Villa Raby (corso Francia 8)
Proseguendo su Corso Francia, arriverete direttamente in Piazza Statuto.

2- Piazza Statuto
Torino è ritenuta una città fortemente esoterica, ’unica a essere il punto d’incontro di due triangoli magici. Uno bianco e uno nero. Se piazza Castello è il luogo dove si concentrano le energie più positive della città, piazza Statuto è il baricentro delle energie negative.
Nel centro della piazza si trova il monumento del Frejus con il suo angelo, secondo alcuni rappresenterebbe proprio Lucifero custode della porta degli inferi.

Porta Palatina

3- Bicerin
Proseguendo a piedi lungo via Garibaldi, girate su via della Consolata fino ad arrivare a una grossa chiesa sulla vostra destra, la chiesa della Consolata. Lì girate a destra in una piccola piazzetta. Davanti a voi troverete uno dei posti più particolari di tutta la città, l’antico caffè al Bicerin (1763). Entrando vi sembrerà di essere in pieno Ottocento e potrete sedervi allo stesso tavolo dove Cavour si sedeva a prendere il suo bicerin (bevanda calda tipica torinese a base di cioccolata, caffè e crema di latte).
4- Quadrilatero e la Porta Palatina
Poco lontano dal Bicerin troverete la Porta Palatina. Era l’accesso nord ad Augusta Taurinorum, l’antica città romana da cui nacque poi Torino. Risalente al I secolo a.C. è una delle poche porte romane ancora integre e forse la meglio conservata al mondo.
Se capitate nell’ora di pranzo, vi consiglio di fermarvi a mangiare qualcosa in uno dei tantissimi locali.

5- Piazza Castello, la Galleria Subalpina
Dopo pranzo, con le gambe riposate, rimette gli zaini in spalla per visitare piazza Castello.
E’ la seconda piazza più grande della città, da essa partono le lunghe vie porticate. Sulla piazza si affacciano alcuni degli edifici più belli di tutta la città, Palazzo Reale, Palazzo Madama, la chiesa di San Lorenzo e Il teatro Regio.
Se siete diretti verso il museo Egizio vi consigliamo di passare dalla galleria Subalpina. Un magnifico passaggio coperto che vi porterà in piazza Carlo Alberto, sul retro di Palazzo Carignano. Girate l’angolo, scattate un paio di foto alla facciata “mossa” di palazzo Carignano e alla sua deliziosa piazzetta, ed eccovi subito arrivati all’ingesso principale del museo Egizio.


6- Museo Egizio

E’ una delle attrazioni più importanti del capoluogo piemontese. Il secondo museo egizio al mondo, merita sicuramente una visita. Oltre 6.500 reperti archeologici sono esposti al suo interno!

7- Mole Antonelliana e il Museo del Cinema
Se non avete tempo di fare il giro al museo Egizio, percorrete quasi tutta via Po e girate su via Montebello. Arriverete, così, ai piedi dell’edificio simbolo di Torino, la Mole Antonelliana.
Con i sui 167,5 metri d’altezza è l’edificio in muratura più alto d’Europa. Al suo interno si trova il bellissimo museo del Cinema, ma anche l’ascensore panoramico che vi porterà sul balcone sopra alla sua cupola dove potrete ammirare un bellissimo scorcio della città.

vista dal Monte dei Cappuccini

8- Piazza Vittorio Veneto e la chiesa della Gran Madre
A non più di dieci minuti a piedi, troverete una delle piazze più spettacolari della città ovvero piazza Vittorio. Circa 40.000 m² di estensione la rendono un ottimo posto per scattare delle belle foto alla collina. Se arrivate in questa zona verso le 19.00 prendetevi qualche minuto di pausa, riposare le gambe, fate l’aperitivo in uno dei molti locali sotto al suo porticato. Una volta recuperate le forze è ora di salire al monte dei Cappuccini.

9- Monte dei Cappuccini
Il monte dei cappuccini va visitato assolutamente al tramonto, solo così potrete scattare meravigliose foto del sole che tramonta dietro le Alpi proprio di fronte a voi.
Luogo molto romantico, ottimo anche per scattare qualche foto notturna con lo skyline di Torino.

10- San Salvario
Arrivata la notte, se non sarete stanchi a causa di questa super camminata che vi ho fatto fare, andate nel quartiere di San Salvario. Ad oggi, San Salvario è  il quartiere notturno per eccellenza di Torino. Giovane e ricco di locali tipici è un ottimo posto dove cenare e/o sorseggiare un drink subito prima di andare a dormire o a ballare!
buzzoole code

5 Commenti


    • Fabrizio
      Risposta Cancella risposta
    • luglio 2, 2017

    I luoghi più belli e significativi di una città meravigliosa!!grazie per il post!!!percorso fantastico!

    • Risposta Cancella risposta
    • luglio 3, 2017

    Tutti posti che conosco molto bene. Adoro passeggiare nel quartiere Cit Turin, sembra davvero di essere in un'altra città :)

      • Pally
        Risposta Cancella risposta
      • luglio 9, 2017

      I love Cit Turin!

  • Bellissime dritte Paola! Le segno tutte per un prossimo viaggio a Torino!

      • Pally
        Risposta Cancella risposta
      • luglio 9, 2017

      grazie, se passi da torino fammelo sapere!

Lascia una replica

Your email address will not be published Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Post Popolari

Iscriviti alla Newsletter

Nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Città

Ho letto l’informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.*