Islanda in Agosto risparmiando, come vederla tutta spendendo 1600 euro

Tutti sappiamo che l’Islanda è un paese caro, ma è possibile con qualche accorgimento, organizzarsi da soli un viaggio (tutto incluso) spendendo solo 1600 euro a testa?

La risposta è si!

I fondamentali

Per risparmiare bisogna prenotare con molto anticipo alcune cose perché agosto è considerata alta stagione e le macchine e gli alberghi più economici vanno a ruba!

Quindi:

  • volo
  • case/ostelli/alberghi
  • macchina

vanno tutti prenotati con almeno 4 mesi di anticipo

Costo medio dei voli per l’Islanda

il costo medio di un volo per Reykjavik dall’Italia, prenotato con il dovuto anticipo è:

  • voli diretti costano 200-500€ a testa (a/r, tasse incluse) + bagaglio
  • voli con scalo costano 150-350€ a testa (a/r, tasse incluse) + bagaglio

Costo medio per il pernottamento in Islanda

La quota di spesa per il pernottamento è quella che più alzerà il budget del viaggio.

Da cosa è influenzato il costo del pernottamento?

In primis dal tipo di residenza che uno cerca, poi dal numero di persone con cui si viaggia/dorme e in fine dalla disponibilità delle strutture residue al momento della prenotazione.

Prima si prenota e meglio è.

Più si è e più si risparmia.

Bisogna sapersi accontentare, ma soprattutto cercare appartamenti/residence/ostelli che vi permettano di usare la cucina!

Indicativamente in estate a Reykjavik abbiamo pernottato in 4 al Harbourfront guest​house, una guesthouse decentrata ma in una zona residenziale, tranquilla e ben collegata al centro con il bus n 1, spendendo l’equivalente di 120€ in totale. Se volete dormire più vicini al centro i prezzi raddoppiano.

Nelle restanti località islandesi abbiamo pagato prezzi che si aggiravano dai 160 ai 297 € a notte per 4 persone.

Costo medio dell’affitto di un’auto in Islanda

Qui arriva il tasto dolente

Prima cosa da capire, vi servirà davvero un 4×4?

Per 10/12 giorni di viaggio, se è la prima volta che andate in Islanda e viaggiate in estate, secondo noi, potete tranquillamente farne a meno.

Ci sono talmente tante coste mozzafiato da vedere sulle strade che sono percorribili con una normale Auris (noi abbiamo affittato questo modello di auto) che affittare il 4×4 lo rimanderei a un secondo viaggio in Islanda.

Ma per fortuna non tutti siamo uguali, quindi se decidete che per voi il 4×4 è essenziale, fate attenzione e prenotatelo parecchio in anticipo perché farà alzare di molto il costo della vostra auto!

Volete sapere quanto abbiamo speso per affittare la Toyota Auris che ci ha accompagnato per 11 giorni sulle strade islandesi?

1300 € inclusa l’assicurazione contro le righe da sassi & co, la polizza cristalli e per i danni al motore da polveri o simili.

Perché abbiamo aggiunto questa assicurazione? perché molte delle strade islandesi nella parte nord sono tipo strade bianche. Sono strade sterrate e ricche di sassolini che possono rompere i vetri o rigare le fiancate della macchina.

Quanto costa la benzina? più o meno come da noi!

Costo medio per mangiare in Islanda

Prima vi abbiamo raccomandato di cercare posti dove dormire che avessero la possibilità di avere una cucina. Perché? perché andare a mangiare al ristorante o a fare colazione fuori in Islanda costa uno sproposito.

Una zuppa può costarvi attorno ai 20/25€, un piatto di pesce 70€ e una colazione con cappuccino e una fetta di torta 16€ a testa.

Se volete risparmiare vi conviene fare la spesa, prepararvi pranzi al sacco e deliziose cenette a casa!

Nessun commento


Lascia una replica

Your email address will not be published Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Post Popolari

Iscriviti alla Newsletter

Nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Città

Ho letto l’informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.*